logo unione sportiva quercia

Dao Conad Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Valduga, Minati e Ropelato da record a Rodengo Saiano

C'è tanto mezzofondo giallo-verde in evidenza nel giovedì sera di Rodengo Saiano, sede del primo meeting silver Lombardia. In una serata a base di 800 e 3000 metri sono maturati molti risultati di valore per gli specialisti nostrani nonostante la forte piaggia che ha condizionato le prove degli 800m.
Cominciamo da Simone Valduga negli 800 metri, chiusi con una gran volata alle spalle di Mouchine Ben Hachimi (1'48"95) con il crono di 1'48"96 che gli consente di ritoccare il proprio record sociale sulla distanza.

Simone Valduga
Simone Valduga

Sempre nel doppio giro di pista, Fabio Mozzi conferma con 1:55.50 il tempo fatto alla Quercia d'Oro. Nelle prova femminile Giulia Tonolli non aveva le gambe
I 3000 metri metteono in luce gli atleti di Antonio Purin, prima Valeria Minati che migliora il personale con 9'32"56 con una gara di testa ed una azione di corsa che lascia intravvedere miglioramenti importanti gia' dalle prossime gare; poi Francesco Ropelato che sgretola il proprio personale grazie al 8'16"92 ottenuto con una discreta facilita' e buona distribuzione dello sforzo. Anche per lui non e' difficile pronosticare ampi miglioramenti sui 5000m che correra' prossimamente. In altra serie test agonistico per Marco Bonan (8:43.59) in vista dei prossimi 3000 siepi che correra' ai CdS di Bolzano il 18 maggio.

Valeria Minati
Valeria Minati

Rodengo Saiano (08/05)
Riunione Regionale su pista
Uomini – 800m: 2. Simone Valduga 1:48.96 (Nuovo Record Sociale Assoluto), Fabio Mozzi 1:55.50. 3000m: Francesco Ropelato 8:16.82 (1. U20), Marco Bonan 8:43.59.
Donne – 800m: Giulia Tonolli 2:19.70. 3000m: 3. Valeria Minati 9:32.56.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.