logo unione sportiva quercia

Dao Conad Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Quercia d'Oro alla Quercia e alla Lupatotina

Tanti e interessanti i risultati ottenuti in occasione della 56. Quercia d'Oro, meeting di societa' per Under 18 con gare di contorno per il settore assoluto.
Tanti anche gli atleti azzurri che hanno scelto lo stadio Quercia per aprire la propria stagione all'aperto come Alice Muraro che vince 100hs e 200m, Manuel Lando nel salto in alto, Linda Palumbo e Ilaria Bruno nelle siepi e Paola Padovan nel giavellotto.
La classifica di societa' Allieve premia la Quercia mentre quella per Allievi vede al primo posto al Pol. Libertas Lupatotina davanti all'Athletic Club 96 Alperia.
Seguendo l'ordine dell'orario gare abbiamo nell'asta allieve le buone misure di Marta Pancher (2,50) e Gioia Ilic (2,30) nel triplo allieve Sofia Bertolini atterra a 10,79 mentre nella prova assoluta abbiamo Giovanna Berto che sfiora i 12m con 11,86.

Giovanna Berto
Giovanna Berto

Giacomo Bona fa la sua prima uscita stagionale nel peso con 14,73 vincendo la gara assoluta.
Le prove degli ostacoli ci regalano i personali di Luca Failoni (15.09), Alessandro Gobbi (14.98) - prima volta sotto i 15 secondi - ed al femminile Matilde Gilmozzi (16.19) e Gaia Taini (14.46).

Alessandro Gobbi al PB sugli ostacoli
Alessandro Gobbi al PB sugli ostacoli

Nell'alto allievi buon esordio per Gioele Giaghi con 1,60, nel triplo maschile Emanuele Giuliani è già in ottima forma con 15,56 (-1,8) seguito da un sempre piu' convincete Liviu Casian al personale con 13,56(-2,2).

Emanuele Giuliani
Emanuele Giuliani

Tante atlete nei 200m che mettoni in evidenza Lisa Bona (25.35) e le giovanissime Anna Costa (26.65), Giorgia Paolazzi (26.66), Arianna Nardin(26.68) e Sara Campolongo (27.59). Al maschile il migliore è Pietro Carpentari (22.00) davanti all'U18 Massimiliano Cofone (22.43) a Michele Frizzi (22.83) ed Emanuel Loner (23.23).

Pietro Carpentari
Pietro Carpentari

Nel giavellotto U18 Matilde Gilmozzi è vicinissima al personale con 31.18, segue Matilde Mezzetti con 23.52.

Matilde Gilmozzi
Matilde Gilmozzi

Gli 800m ripropongono la sfida tra Fabio Mozzi (1:55.23) e Cristian Loss (1:55.70) in grande progresso dietro al veronese Leonardo Tesini, si muove molto bene anche Nicola Vanzetta (1:58). Le siepi donne ci regalano il duello tra Linda Palumbo e la friulana Ilaria Bruno, vince la nostra Linda con il nuovo personale (6:32.84).

Linda Palumbo
Linda Palumbo

La manifestazione si chiude con le staffette: ne schieriamo ben 5 a livello femminile e 2 al maschile. La stafetta assoluta maschile (Gobbi, Furlan Pavesi, Frizzi, Carpentari) vince la gara dove putroppo la staffetta Allievi (Loner, Cofone, Failoni, Mozzi) non termina la prova per un errore al primo cambio mentre le ragazze vincono la gara con la staffetta assoluta (Taini, Bona, Scarpiello, Dallaporta) e arrivano seconde (Nardin, Paolazzi, Galvagnini, Schiavo) con le u20 e terze (Campolongo, Cavalieri, Costa, Tomaselli) con le allieve.

Foto di gruppo per le staffettiste
Foto di gruppo per le staffettiste

Leggi i Risultati
Guarda la galleria fotografica (di Marco Volcan)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,969 sec.