logo unione sportiva quercia

Dao Conad Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Simone Valduga inizia con il botto: 3:44.76 sui 1500m!

E' partita la stagione indoor e subito abbiamo un grandissimo risultato grazie alla prestazione monstre di Simone Valduga che a Padova a corso e vinto i 1500m in 3:44.76 suo secondo risultato assoluto e sfiorando il personale di 3:43.83. Gara lanciata sul ritmo da Sebastiano Parolini con Simone a seguire ma quando e' suonata la campana dell'ultimo giro la progressione e' stata irresistibile per tutti i suoi avversari, soddisfazione per l' ottimo test da parte del tecnico e papa' Stefano che ci conferma la buona condizione di Simone dimostrata negli allenamenti e ci preannuncia che la prossima gara sara' ad Ancona sui 3000m prima di andare una settimana in raduno con la nazionale a Tirrenia.

Simone Valduga (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Simone Valduga (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Sulla medesima distanza, al femminile migliorano il proprio personale assoluto sia Valeria Minati che "vola" in 4:31.48 che la brentegana Giulia Tonolli ottava sul piede del 4:41.76 che vince la seconda serie e la giovanissima Paola Parotto, al debutto sulla distanza, vince la quarta serie in 5:03 con una gara tutta di testa. Marco Bonan vince la seconda serie maschile con un buon 3:59.09

Gli altri partecipanti ai 1500m (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Gli altri partecipanti ai 1500m (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Nell'asta secondo posto per Marta Ronconi con un buon 3,70 e dietro di lei continua a crescere la giovanissima Emma Andreotti salita a 3,40.

Primato personale nell'asta per Emma Andreotti (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Primato personale nell'asta per Emma Andreotti (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Brillanti prove anche per i giovani ostacolisti Luca Failoni ed Andrea Zanella; nei 60hs allievi, il tionese Failoni ha trovato lo spunto per cogliere un prezioso terzo posto nella finale con 8”42 dopo l’8”51 della batteria. Quarta piazza invece nella prova junior per Zanella, under 20 di Stenico, capace di 8”53 nel turno decisivo, preceduto dall’8”57 della batteria. Non di meno, al femminile, e' Matilde Gilmozzi che sui 60hs allieve stacca un ottimo 9.60 in batteria migliorandosi in finale con 9.57 .

Matilde Gilmozzi PB nei 60hs (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Matilde Gilmozzi PB nei 60hs (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Nel peso da 6kg Daniele Baldessari e' sesto con 11,48. Nono posto nel lungo quindi per Sofia Galvagnini, al debutto con la nuova casacca dell’Us Quercia Dao Conad: 5,35 per lei mentre la più giovane compagna di colori Sara Campolongo ha ottenuto la settima piazza nel concorso under 18 con 5,18.

Sofia Galvagnini nel lungo (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Sofia Galvagnini nel lungo (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Terzo posto nella marcia quindi per Pietro Marchetti: il gialloverde ha completato i 5000 metri in 22’48”70.

Pietro Marchetti (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Pietro Marchetti (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Piazzamento a ridosso del podio per Davide Rezzadori - giovane atleta di Verona che ha chiesto di correre con i nostri colori - nei 200 metri: 22”25 il riscontro nella graduatoria guidata da Jacopo Albertini con 21”62; per lui anche un secondo posto nella finale B dei 60 metri con 6.92.

Gli atleti sui 200m - 1. parte (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Gli atleti sui 200m - 1. parte (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Ma ancora ottimi risultati vengono dalla velocita' femminile con Lara Dallaporta che eguaglia subito il personale sui 60m con 8.12 seguita dalle giovani Arianna Nardin 8.17 e Anna Costa 8.25 che poi correranno anche i 200m con questi riscontri: Giorgia Paolazzi 26.72, Arianna Nardin 26.88, Anna Costa 27.81, Sofia Leocata 28.20, Sara Bais 28.48, Elisabetta Goj 30.67.

Gli atleti sui 200m - 2. parte (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)
Gli atleti sui 200m - 2. parte (foto Atl-Eticamente, Fidal Veneto)

Nel mezzofondo veloce in gara Mattia De Barba che corre gli 800m in un buon 1:57.87, esordisce in giallo-verde il primierotto Cristian Loss che sfiora il suo personale assoluto con 1:58.84 per soli 17 centesimi.

Padova (13-14/01)

Riunione Regionale Indoor
Uomini – 60m(b): Davide Rezzadori 6.96; (finale): Davide Rezzadori 6.92. 200m: Davide Rezzadori 22.25, Samuele Delladio 23.12, Riccardo Delladio 23.52, David Togni 24.17, Michel Torboli 24.36, Luca Failoni 24.53, Pietro Seber 24.68, Andrea Zanella 24.94, Zvezdan Avanzini 25.59. 1500m: Simone Valduga 3:44.76 (Nuovo Record Sociale Assoluto Indoor), Marco Bonan 3:59.09, Claudio Valduga 4:30.87. 800m: Mattia De Barba 1:57.87, Cristian Loss 1:58.84. Peso kg.6: Daniele Baldessari 11,48. Marcia 5km: Pietro Marchetti 22:36.87.
Donne – 60m: Lara Dallaporta 8.12, Arianna Nardin 8.17, Anna Costa 8.25, Sofia Galvagnini 8.36, Sofia Leocata 8.70, Sara Bais 8.73, Elisabetta Goj 9.01. 200m: Giorgia Paolazzi 26.72, Arianna Nardin 26.88, Anna Costa 27.81, Sofia Leocata 28.20, Sara Bais 28.48, Elisabetta Goj 30.67. 1500m: Valeria Minati 4:31.48, Giulia Tonolli 4:41.74, Paola Parotto 5:03.96. Lungo: Sofia Galvagnini 5,35, Aurora Sannicolo’ 4,23. Asta: Marta Ronconi 3,70, Emma Andreotti 3,40.
Allieve – 60hs (h.76): Matilde Gilmozzi 9.60; (finale): Matilde Gilmozzi 9.57. Peso kg.3: Alsiva Beqja 9,67, Matilde Gilmozzi 9,41. Lungo: Sara Campolongo 5,18, Sofia Bertolini 4,76.
Allievi – 60hs (h0,91): Luca Failoni 8.51; (finale): Luca Failoni 8.42.
Juniores M. – 60hs (h 1,00): Andrea Zanella 8.57; (finale): Andrea Zanella 8.53.

MODENA

A Modena Alessandro Gobbi corre un buon 60hs in 8”67. Sfrecciano sui 60m anche i compagni di allenamento Lisa Bona 7.93, Pietro Carpentari 7.01, Pedro Emanuele Tovazzi 7,35 e Aurora Prosser 8.45.

Lisa Bona (foto Atl-Eticamente)
Lisa Bona (foto Atl-Eticamente)

Modena (13/01)

Riunione Regionale Indoor
Uomini – 60m: Pietro Carpentari 7.01, Emanuele Pedro Tovazzi 7.35, Alessandro Gobbi 7.51. 60hs(b): Alessandro Gobbi 8.67.
Donne – 60m(b): Lisa Bona 7.93, Aurora Prosser 8.45. (finale) Lisa Bona 8.04.

ANCONA e BERGAMO

Diamo anche conto dei risultati della settimana scorsa dove abbiamo corso ad Ancona e Bergamo. Segnaliamo i risultati di Pietro Carpentari che corre i 200m in 21.91, a solo 1 centesimo dal personale assoluto e il 49.14 sui 400m. Massimiliano Cofone migliora il record sociale indoor U18 dei 60m con 7.11. Sotto il dettaglio degli altri risultati.

Ancona (06/01)

Riunione Regionale Indoor
Uomini – 200m: Pietro Carpentari 21.91, Michele Frizzi 23.04, Massimiliano Cofone 23.07, Pedro Emanuele Tovazzi 23.92.

Ancona (07/01)

Riunione Regionale Indoor
Uomini – 60m: Massimiliano Cofone 7.16, Pedro Emanuele Tovazzi 7.29; (finale): Massimiliano Cofone 7.11(Nuovo Record Sociale U18 Indoor). 400m: Pietro Carpentari 49.14.

Alessandro Gobbi (foto Atl-Eticamente)
Alessandro Gobbi (foto Atl-Eticamente)

Bergamo (07/01)

Riunione Regionale Indoor
Uomini – 60m(b): Davide Rezzadori 7.00; (finale) Davide Rezzadori 7.01. 60hs (b): Alessandro Gobbi 8.84: (finale): Alessandro Gobbi 8.70.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,969 sec.