logo unione sportiva quercia

Dao Conad Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore Giovanile

Parotto, Setti e Zendri brillano a Rovereto

Sabato pomeriggio in pista allo stadio Quercia è andata in scena l’ottava prova del Gran Prix Giovanile inserita nel contesto del meeting interregionale dedicato alle categorie paralimpiche FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici intellettivo-relazionali), richiamando in gara diverse centinaia di atleti. Una bella giornata di sport e inclusione contrassegnata da molti risultati interessanti e podii per i nostri atleti.

Bosco Pietro Enrico (foto Marco Volcan)
Bosco Pietro Enrico (foto Marco Volcan)

Paola Parotto si è confermata tra le leader del movimento giovanile trentino nel mezzofondo, firmando i 1000 metri sul piede del 3’08”60 ma che e' salita anche sul podio del salto in lungo a precedere la compagna Giada Trainotti. Avvincente il testa a testa che sulla medesima distanza al maschile ha coinvolto Michele Pisoni (Gs Trilacum) e Mirco Cavilla (Us Cornacci Tesero) davanti al padrone di casa Alessandro La Grutta. Personali sulla stessa distanza anche per Anna Rosà e Mattia Ziviani.

Anna Salvetti (foto Marco Volcan)
Anna Salvetti (foto Marco Volcan)

Bella sorpresa la vittoria tra le Ragazze di Bianca Setti sui 300m (46.06) davanti alle compagne di squadra Anna Garniga, Eleonora Pomino, Anna Salvetti e Silvia Rosà in gara pi anche nella staffetta 4x100.
Nella categoria Ragazzi Federico Rubin Predazzo e Sebastiano Gibertoni hanno gareggiato nei 300m, lungo e peso.

Bianca Setti vonce i 300m Ragazze (foto Marco Volcan)
Bianca Setti vonce i 300m Ragazze (foto Marco Volcan)

Nelle categorie FISDIR Elisa Zendri, atleta di casa, ha fatto valere il suo rango piazzandosi alle spalle dell'amica e avversaria di sempre Chiara Zeni, entrambe azzurre e tricolori oltre che detentrici di record europei e mondiali con la staffetta 4x100.

Elisa Zendri (foto Marco Volcan)
Elisa Zendri (foto Marco Volcan)

Salgono in cattedra anche Oleg Salvadori, Stefano Debiasi, Thomas Libardi e Alice Bruschetti tutti sul podio nelle rispettive gare individuali. Un dovereso grazie ai tecnici che costantemente seguono questi atleti e atlete che sono Elisa Canal, Michele Bais e Alice Armellini.

Oleg Salvadori (foto Marco Volcan)
Oleg Salvadori (foto Marco Volcan)

Rovereto (23/09)

Riunione su pista Giovanile e FISDIR
Cadette – 1000m: 1. Paola Parotto 3:08.60, Anna Rosà 3:22.34. Lungo: 3. Paola Parotto 4,63(+1,8), Giada Trainotti 4,61(+0,3), Virginia Muraro 4,37(-0,2), Valentina Pernat 4,12(-1,5), Flavia Zanghì 3,30(+0,7), Giada Casata 3,05. 4x100: ZANGHI' Flavia - SILLI Federica - PERNAT Valentina - TRAINOTTI Giada 57.90.
Cadetti – 1000m: Alessandro La Grutta 2:56.48, Mattia Ziviani 3:14.08, Samuel Mason 4:01.04. 300hs: Pietro Enrico Bosco 49.21. Alto: Pietro Cristani 1,50, Masseo Tonelli 1,45, Pietro Enrico Bosco 1,40. 4x100: BOSCO Pietro Enrico - CRISTANI Pietro - TONELLI Masseo - ZAGO Pietro 49.28.
Ragazze – 300m: 1. Bianca Setti 46.06, Anna Garniga 48.55, Eleonora Pomino 52.00, Anna Salvetti 52.90, Silvia Rosà 54.00. Peso (kg.2): Bianca Setti 8,86. 4x100: SALVETTI Anna - ROSA' Silvia - GARNIGA Anna - SETTI Bianca 58.26.
Ragazzi – 300m: Federico Rubin Predrazzo 46.42, Sebastiano Gibertoni 48.29. Lungo: 3. Federico Rubin Predrazzo 4,56.Peso (kg.2): Sebastiano Gibertoni 7,27.
FISDIR Donne – 100m II1: 3. Alice Bruschetti 18.98(+2,2). Lungo II1: 1. Alice Bruschetti 2,42(-0,5). 100m II2: 2. Elisa Zendri 16.26(+0,4). Lungo: 2. Elisa Zendri 3,16(-3,6).
FISDIR Uomini – 100m II1: Stefano Debiasi 14.76(+1,0), Thomas Libardi 14.87(+1,4). 400m II1: 2. Oleg Salvadori 1:04.47. 800m II1: Stefano Debiasi 2:57.13. Lungo: II1: 2. Oleg Salvadori 3,21(-1,5), 3. Thomas Libardi 3,12(-1,5). 4x100 II1: GOZZO Manuel (x staff) - SALVADORI Oleg - DEBIASI Stefano - LIBARDI Thomas 1:00.95.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,797 sec.