logo unione sportiva quercia

Dao Conad Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Linda Palumbo abbatte un "muro": 9:57.68 sui 3000 siepi

Alle volte i sogni si avverano. Per Linda Palumbo è successo sabato nel meeting di Oordegem (Bel) sulla sua gara, i 3000 siepi, che ha corso con intelligenza tattica e determinazione per chiudere al quinto posto in 9:57.68, un miglioramento di quasi 22 secondi visto che il suo personale era di 10:19.54 stabilito a Grosseto nel 2021.
Il tempo rappresenta, al momento, anche la miglior prestazione italiana 2023, davanti a Eleonora Curtabbi e Katja Pattis entrambe negli Stati Uniti per studio.
Linda tornerà in gara nella finale ORO dei Campionati di Società in programma a Palermo il 10 e 11 giugno, dove correrà 3000 siepi al sabato e i 5000m alla domenica.

Linda Palumbo (foto M. Volcan)
Linda Palumbo (foto M. Volcan)

Oordegem – BEL (27/05)
Meeting Internazionale su pista
Donne – 3000st: Linda Palumbo 9:57.68

NAIDON PB

Lorenzo Naidon in gara a Montpellier (FRA) in un decathlon internazionale, demolisce il personale sui 100m con 10.72(+1,3), salta 7,28(-0,3) nel lungo, poi nelle prove sucessive non trova la giusta fluidità e lancia 12,13 nel peso e salta 1,86 in alto; non conclude i 400m per precauzione a causa di un indurimento muscolare. Prossimo appuntamento con il decathlon sarà in occasione dei Campionati Italiani Assoluti in programma a Molfetta dal 28 al 30 luglio.
Montpellier – FRA (27-28/05)
Decathlon Internazionale
Uomini – Decathlon: Lorenzo Naidon 100m: 10.72(+1,3); lungo: 7,28(-0,3); Peso: 12,13; Alto:1,86.

COMANO GIALLO-VERDE

Davide Barozzi e Rocco Caliari sono protagonisti a Comano Terme dove si è corso la 3km di Comano, corsa a cronometro di 3000m. Primo Davide Barozzi davanti al compagno di allenamento Rocco Caliari.

Rocco Caliari (a sx) e Davide Barozzi a Comano Terme
Rocco Caliari (a sx) e Davide Barozzi a Comano Terme

Comano Terme (27/05)
Corsa su strada a cronometro di 3km
Uomini – 1. Davide Barozzi, 2. Rocco Caliari.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.