logo unione sportiva quercia

Trentingrana Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Asia Tavernini sempre piu' in Alto

Che salti, al Campo Coni di Bolzano. La quinta edizione del Memorial Franco Criscuolo ha saputo esaltare domenica soprattutto i saltatori, a cominciare da Asia Tavernini che nel salto in alto è decollata per lasciarsi definitivamente alle spalle la quota 1,82 e salire al nuovo primato personale di 1,85 che le consente di pareggiare il record trentino assoluto di Annamaria Bonazza risalente al 1990 nonche'record sociale.
Un percorso netto quello della saltatrice gialloverde, già campionessa italiana U23 indoor e argento all'aperto: cinque salti senza alcun errore da 1,69 a 1,85, compresa la prova decisiva ed il precedente confronto a 1,82. Alle sue spalle, a quota 1,72, ecco la vicentina Giulia de Marchi e la compagna di colori Pamela Croce. Ma piu' importante ancora e' che con questo salto si guadagna la maglia azzurra per i Giochi del Mediterraneo U23 che si svolgeranno a Pescara il prossimo 10-11 settembre.

Asia Tavernini
Asia Tavernini

Restando ai salti, davvero avvincente il concorso del lungo maschile, gara aperta dal 6,99 di Emanuele Giuliani che è rimasto al comando fino alla fine vedendosi avvicinare ad un solo centimetro il più giovane compagno di squadra Andrea Furlan Pavesi che nel finale ha piazzato un 6,98 appena ventoso (+2,1) ma con a referto un 6,96(+1,8) regolare.

Andrea Furlan Pavesi
Andrea Furlan Pavesi

Nelle corse ottimo Elia Campestrini sui 400m con 50"42, conferme per il giovane Emanuele Pedro Tovazzi sui 100m (11.33) e ancora Andrea Furlan pavesi con 11.58.

Leggi tutti i Risultati

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.