logo unione sportiva quercia

Trentingrana Itas Mutua Dolomiti Energia Trentino
seguici su
seguici su Facebook seguici su Instagram
Settore assoluto

Nancy Demattè ragazza d'Oro

Rieti è ancora dorata per Nancy Demattè. La scorsa stagione la diciottenne di Civezzano aveva colto allo Stadio Raul Guidobaldi il titolo tricolore allieve nei 400 metri. Oggi si è ripetuta sulla medesima distanza tenendo fede al pronostico che la voleva testa di serie numero uno per il successo.
Dopo aver siglato il miglior riscontro nelle batterie di ieri, l'allieva di Piero Cavagna si è confermata oggi, correndo in un 55"44 che le ha consentito di tenere a bada la vicentina Zoe Tessarolo (55"62): curioso ricordare come una manciata di anni fa le due si fossero "passate" il titolo italiano cadette nei 300 piani, con la vicentina (classe 2003) vincitrice nel 2018 e la trentina prim'attrice l'anno successivo a Forlì.

Nancy Dematte' vince il titolo italiano sui 400m (foto FIDAL/Grana)
Nancy Dematte' vince il titolo italiano sui 400m (foto FIDAL/Grana)

“Sono molto contenta di questo risultato e voglio ringraziare il mio allenatore Piero Cavagna per il supporto che mi ha sempre dimostrato. Sono arrivata a Rieti con l’obiettivo di fare il massimo delle mie capacità e sono riuscita al meglio. Prima della gara ero un po’ in ansia e sentivo della preoccupazione ma poi in gara tutto è andato bene”.

Sono state le parole di Demattè al termine dell’evento, raccolte da Giuseppe Facchini. Ed ora lo sguardo rivolto ai mondiali U20 di Cali' (Colombia) dall'1 al 6 agosto.

Ottimi riscontri anche da Valeria Minati che ha sfiorato il personale sugli 800m con 2:17.50 che invece ha colto sui 1500m (4:43.96) andando anche a vincere la prima serie: 10. posto in totale! Alessandro Gobbi per 1 centesimo di secondo non passa il turno e con 15.40 e' 17-esimo. Incappa in tre nulli Andrea Furlan Pavesi nella gara del salto in lungo, che avrebbe avuto le carte in regola per entrare tra i primi 8.
Samuele Delladio sui 400hs deve vincere anche la resistenza di un fastidioso vento oltre che la fatica, chiude in 56.57, 17-esimo anche lui.

Valeria Minati vince la sua serie dei 1500m con il nuovo personale (foto FIDAL/Grana)
Valeria Minati vince la sua serie dei 1500m con il nuovo personale (foto FIDAL/Grana)

Il bilancio della nostra spedizione avrebbe potuto essere molto piu' rotondo ma purtroppo le assenze di Simone Valduga, Sofia Trettel e Pietro Carpentari ci hanno privato di sicuri protagonisti che ritroveremo certamente gia' nelle gare dell'autunno per le finali dei Campionati di Societa'.

Rieti (08-10/07)
Campionati Italiani su pista Juniores
Uomini – 400hs: 17. Samuele Delladio 56.57. Lungo: ncl Andrea Furlan Pavesi. 110hs(h.100, b1, -0,3): 5. Alessandro Gobbi 15.40 – 17. In totale.
Donne – 400m(1b): 1. Nancy Dematte’55.87; (finale): 1. Nancy Dematte’ 55.44 (Camp.ssa Italiana U20). 800m(2b): 8. Valeria Minati 2.17.50 – 17. In totale. 1500 (1s): 1. Valeria Minati 4.43.96 – 10. In totale.

TICO' ARGENTO MONDIALE

Michele Tico' in gara ai Campionati Mondiali Master di Tampere (FIN) e'stato il protagonista delle gare in estensione della categoria M55: secondo nel (suo) salto triplo con la misura di 12,37 e quinto nel lungo, complimenti!

Michele Tico' sul podio mondiale del salto Triplo Master (categoria M55)
Michele Tico' sul podio mondiale del salto Triplo Master (categoria M55)

Tampere – FIN (26/06-10/07)
Campionati Mondiali Master
Uomini – Lungo: 5. Michele Tico’ 5,76(+0,6). Triplo: 2. Michele Tico’ 12,37(-0,3).

RONCONI E TRONCHIN

Marta Ronconi e Stella Tronchin sono state protagoniste nel salto con l'asta in piazza promosso venerdì sera nel cuore di Padova e profondamente promosso nei giorni precedenti dal numeroso gruppo di atleti specialisti che gravitano attorno al centro veneto. 3,90 per Marta e 3,55 per Stella sono le ottime misure ottenute dalle nostre atlete.

Padova (08/07)
Riunione di salto con l’ asta
Donne – Marta Ronconi 3,90, Stella Tronchin 3,55.

LOMI

Stagionale nel diso per Silva Lomi con 41,76, ottenuto sabata a Prato.

Prato (09/07)
Riunione Regionale su pista
Donne – Disco: 1. Silvia Lomi 41,76.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.